Corso intelligenza emotiva Milano

L’intelligenza emotiva è, in breve, la capacità di una persona di gestire, comprendere, selezionare e lavorare con le proprie emozioni e quelle degli altri in modo efficiente e generando risultati positivi. In altre parole, è la capacità di gestire bene le emozioni in modo che le persone intorno a noi si sentano a proprio agio al nostro fianco.

Il corso di intelligenza emotiva è rivolto a quelle persone che devono interagire efficacemente con gli altri per ottenere risultati desiderabili. Ad esempio: venditori, liberi professionisti, manager, genitori, insegnanti, personale sanitario, allenatori e chiunque voglia migliorare le proprie capacità di gestire le emozioni.

Il corso sull’intelligenza emotiva non solo è servito a gestire al meglio il mio rapporto con i clienti, ma anche con i miei figli. Lo consiglio.

Le persone che seguono questo corso di intelligenza emotiva ne usciranno sapendo riconoscere, identificare, regolare e controllare sia le proprie emozioni che le emozioni delle persone che le circondano. E sapranno come educare altre persone a queste abilità interpersonali.

Il corso garantisce che gli studenti che lo seguono abbiano un migliore controllo emotivo, che sviluppino la loro autostima e che sappiano come gestirsi meglio negli ambienti sociali. È anche un corso molto utile se vuoi insegnare l’intelligenza emotiva ad altre persone.

Personale docente del corso di intelligenza emotiva a Milano

La facoltà del corso di intelligenza emotiva è composta dai massimi specialisti in Italia.

La selezione degli insegnanti è stata molto attenta a generare un’esperienza totalmente soddisfacente per lo studente.

  • Obiettivi del corso di intelligenza emotiva
  • Impara cos’è un’emozione
  • Impara i principali flussi di studio scientifico sull’intelligenza emotiva
  • Sviluppa le capacità per identificare, utilizzare, comprendere e regolare le emozioni
  • Impara a usare l’intelligenza emotiva in diverse aree: vendite, leadership, ecc.
  • Impara le tecniche per migliorare l’atteggiamento

Intelligenza emotiva corsi a Milano

Quali risultati si ottengono con il corso a Milano?

Il corso di intelligenza emotiva raggiunge lo sviluppo professionale e personale. Senza dubbio, è il corso di scelta per tutti coloro che vogliono avere una maggiore abilità nelle relazioni interpersonali. Il completamento del corso ottiene nei suoi studenti:

  • Gestisci la rabbia e l’irritazione
  • Affrontare i fallimenti
  • Gestire la frustrazione emotivamente
  • Comprendi l’utilità di tutte le emozioni, inclusa la tristezza o la rabbia
  • Impara a stabilire dei limiti
  • Capisci meglio te stesso
  • Applica l’intelligenza emotiva per essere più efficace al lavoro.

Metodologia del corso di intelligenza emotiva a Milano

È un corso online al 100% che può essere avviato dal momento dell’iscrizione.

Il corso si compone di lezioni di testo, video di formazione, esercizi, attività, casi pratici e un esame finale.

Durante tutto il corso di intelligenza emotiva, un tutor di supporto è a disposizione per consultare eventuali dubbi che lo studente possa avere in relazione al corso. I tutor sono psicologi esperti in intelligenza emotiva. Tutti hanno una vasta esperienza nella sua applicazione pratica al posto di lavoro.

Il mio tutor mi ha aiutato in ogni momento a comprendere meglio le problematiche fornendomi esempi chiari e precisi.

Durata della formazione a Milano

    test intelligenza emotiva 1 - Corso intelligenza emotiva Milano




    Scarica il Test di autovalutazione dell’intelligenza Emotiva in formato PDF:


    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Stella.

    Corsi Competenze Relazionali Milano

    Studia il tuo corso di intelligenza emotiva online a Milano

    Con questo corso di intelligenza emotiva porterai nel tuo Team a Milano diventerai un esperto in tutto ciò che riguarda il potere delle emozioni nelle decisioni quotidiane dell’essere umano.

    Anche:

    • Svilupperai le tue abilità emotive e sociali per quanto riguarda il tuo rapporto con te stesso e il tuo rapporto con gli altri dall’educazione emotiva.
    • Acquisirai risorse per sviluppare la tua intelligenza emotiva nella sua applicazione nei tuoi studenti, pazienti o clienti, nel capitale umano della tua azienda o organizzazione per una conoscenza di sé produttiva e sane relazioni interpersonali.
    • Scoprirai strategie e tecniche di regolazione emotiva efficaci, come PNL (Programmazione Neuro-Linguistica)
    • Intelligenza emotiva e coaching Milano
    • Intelligenza emotiva e didattica Milano

    Scopri la metodologia ei4business per la tua azienda a Milano

    Il nostro metodo di studio è flessibile, personalizzato ed efficace. Ti permetterà di frequentare le lezioni in base alle tue possibilità e di combinare i tuoi studi con la tua vita personale e il tuo lavoro. Una metodologia che si basa su questi quattro pilastri:

    • Corsi online dal vivo: insegniamo lezioni programmate tutti i giorni della settimana in modo che tu possa partecipare all’orario più adatto al tuo ritmo di vita. Se non riesci a vederlo o hai dubbi, puoi accedervi in ​​ritardo tutte le volte che vuoi.
    • Tutor personale: il primo giorno ti assegneremo un tutor personale. Ti contatterà telefonicamente e via e-mail. Ti sosterrà nella tua vita quotidiana e risolverà tutti i dubbi che possono sorgere.
    • Risorse didattiche: avrai accesso a diverse risorse di apprendimento per completare la tua formazione come letture complementari, riassunti con idee chiave, masterclass, test di autovalutazione, ecc.
    • Ei4business.pro: è la nostra piattaforma online progettata per ottimizzare il tuo apprendimento. Tutto ciò di cui hai bisogno per studiare è nel qui, insegnanti, colleghi, biblioteca, risorse didattiche, orari, chat, forum e molto altro.

    Scopri tutto ciò che il corso di  intelligenza emotiva può portarti in campo professionale, qualunque sia il tuo settore, come coaching educativo, coaching sanitario o coaching aziendale, tra gli altri.

    Corso Team Building Milano

    Corso di intelligenza emotiva Milano

    Il corso di intelligenza emotiva ti fornirà gli strumenti necessari affinché tu possa capire come regolare e controllare le proprie emozioni, al fine di favorire la crescita personale, la possibilità di rafforzare e migliorare le proprie relazioni affettive e rispondere in modo adattivo alle varie sfide. della vita quotidiana.

    Al termine di questo corso di intelligenza emotiva avrai la capacità di applicare le conoscenze acquisite nella corretta gestione delle emozioni, non solo in te stesso, ma sarai anche in grado di condividere le tue conoscenze e guidare gli altri nella regolazione, controllo e padronanza delle Le sue emozioni.

      test intelligenza emotiva 1 - Corso intelligenza emotiva Milano




      Scarica il Test di autovalutazione dell’intelligenza Emotiva in formato PDF:


      Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Stella.

      Cosa imparerai

      Durante il corso di intelligenza emotiva speriamo che i nostri studenti:

      • Comprendano la natura delle emozioni e il funzionamento del cervello emotivo.
      • Riconoscere i diversi approcci e postulati dell’intelligenza emotiva.
      • Identificare le abilità necessarie per una corretta gestione delle emozioni.
      • Assimilare tecniche e strategie per ottenere una regolazione e un controllo adeguati delle emozioni.
      • Assimilare tecniche e strategie per guidare gli altri nella corretta regolazione e controllo delle emozioni.
      • Comprendere l’impatto che l’intelligenza emotiva ha sulle relazioni affettive.
      • Comprendere l’impatto che l’intelligenza emotiva ha sul lavoro e sul successo accademico.
      • Esplora le diverse forme di valutazione emotiva.
      • Corso intelligenza emotiva online Milano
      • Intelligenza emotiva corsi di formazione a Milano
      • Corso on line intelligenza emotiva a Milano
      • Corso di formazione intelligenza emotiva a Milano

      Programma del corso a Milano

      L’ intelligenza emotiva è uno dei concetti più importanti e necessari per lo sviluppo personale. Può essere definita come la capacità di gestire in modo adattivo le proprie emozioni sia quando si prendono decisioni sia quando dobbiamo relazionarci con gli altri o regolare i nostri stati affettivi.

      Per raggiungere il successo personale e professionale, è molto importante condurre una vita emotivamente equilibrata e padroneggiare una serie di competenze emotive. In questo articolo proponiamo un elenco di corsi e laboratori di intelligenza che permettono di conoscere questa pratica e avrà un impatto positivo sul vostro benessere e la crescita personale.

      Milano – Componenti dell’intelligenza emotiva

      Gestire le nostre emozioni in modo efficace ha un grande impatto sulle diverse aree della nostra vita, come le relazioni interpersonali o il lavoro.

      Fortunatamente, l’intelligenza emotiva è qualcosa su cui si può lavorare e acquisire , e diversi teorici che hanno studiato a fondo questo costrutto concordano sul fatto che ci sono cinque componenti chiave che dobbiamo avere per diventare emotivamente intelligenti. Sono i seguenti:

      • Conoscenza emotiva di sé : si riferisce alla conoscenza dei nostri sentimenti ed emozioni e di come influenzano il nostro comportamento.
      • Autoregolazione emotiva : si riferisce al controllo delle proprie emozioni, che ci permette di riflettere su di esse e di controllarle a seconda del contesto in cui ci troviamo.
      • Auto-motivazione : è la capacità di focalizzare le proprie emozioni verso i nostri obiettivi e traguardi.
      • Riconoscimento delle emozioni degli altri : si riferisce alla capacità di essere empatici, cioè di riconoscere e comprendere le emozioni degli altri.
      • Abilità sociali : saper comunicare e interagire con gli altri in modo efficace.

      Benefici dell’intelligenza emotiva a Milano

      Questo concetto, oggi molto diffuso, si è rivelato essenziale per il benessere delle persone. Sono infatti molte le indagini che hanno fornito dati sui suoi benefici, e questo ha fatto sì che da poco più di due decenni venga applicato sia in ambito lavorativo che in ambito educativo o clinico.

      Le persone emotivamente intelligenti sono più felici, hanno una maggiore conoscenza di sé, godono di un maggiore benessere mentale, prendono decisioni migliori, sono più resistenti allo stress, hanno migliori relazioni interpersonali, sono meno inclini all’ansia o alla depressione e sono più auto-motivate.

      I migliori corsi di intelligenza emotiva a Milano

      Se vuoi diventare una persona emotivamente intelligente e vuoi beneficiare di questa pratica che favorisce il benessere psicologico, puoi iscriverti a uno dei corsi che ti mostriamo di seguito. Questi corsi sono della migliore qualità e godono di grande prestigio.

      Applicazioni, come: nei rapporti con gli altri (in coppia, a scuola, al lavoro…), nella salute, nella la prevenzione del comportamento antisociale, ecc. È anche una risorsa che possiamo applicare nella risoluzione dei conflitti.

      Un altro campo è la salute, poiché è noto che le persone di buon umore tendono ad essere meno malate o, se lo sono, a guarire più rapidamente. Aiuta anche a prevenire comportamenti antisociali come l’uso di droghe, poiché una persona con un disturbo da dipendenza utilizza farmaci per attenuare le emozioni negative come rabbia, ansia, depressione … se acquisisce la capacità di gestire quelle emozioni non ha bisogno di usare droghe. E lo stesso accade nei comportamenti legati ai disturbi alimentari (anoressia, bulimia …) così frequenti nella nostra società attuale.

      Due dei settori in cui l’intelligenza emotiva è più applicata oggi sono il campo educativo e in quello delle organizzazioni.

      Corso intelligenza emotiva online Milano

      L’intelligenza emotiva si basa sulla convinzione che la scuola debba promuovere situazioni che consentano lo sviluppo della sensibilità e del carattere degli studenti, sulla base del fatto che il compito educativo coinvolge sia il fisico che il mentale, l’affettivo e il sociale, nel suo insieme.

      D’altra parte, Goleman (1998) determina che le condizioni intellettuali non sono l’unica garanzia di successo nel campo professionale del lavoro, ma solo un fattore, che insieme ai bisogni emotivi coperti dal personale come squadra, svilupperà le prestazioni e risultati di ogni leader e lavoratore che lo motivano emotivamente ad essere produttivo. Questo autore definisce anche il successo di leader e lavoratori in persone con un alto livello di prestazioni, abilità, capacità tecniche ed emotive ben sviluppate, raggiungendo la capacità di dare sentimenti che stanno diventando sempre più competitivi e necessari nella famiglia, nel lavoro e nella vita. società.

      • Corso intelligenza emotiva online Milano
      • Intelligenza emotiva corsi di formazione Milano
      • Intelligenza emotiva corsi Milano
      • Corso intelligenza emotiva Milano
      • Corso di intelligenza emotiva Milano
      • Intelligenza emotiva corsi Milano

        test intelligenza emotiva 1 - Corso intelligenza emotiva Milano




        Scarica il Test di autovalutazione dell’intelligenza Emotiva in formato PDF:


        Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Cuore.

        Intelligenza emotiva Milano

        Il termine Intelligenza Emotiva si riferisce alla capacità umana di sentire, comprendere, controllare e modificare gli stati emotivi in ​​se stessi e negli altri. L’intelligenza emotiva non è quella di affogare le emozioni, ma di dirigerle ed equilibrarle. L’intelligenza emotiva è definita da Goleman (1995) come l’insieme delle abilità che contribuiscono al buon funzionamento e al successo e che sono diverse dal quoziente intellettivo (QI, definito come il risultato della divisione dell’età mentale e cronologica di una persona, moltiplicata per 100). ). Potremmo anche definirlo come un insieme di capacità emotive, personali e interpersonali che influenzano la capacità complessiva dell’individuo di affrontare le richieste e le pressioni dell’ambiente.

        Definire l’intelligenza emotiva richiederebbe un gran numero di variabili e criteri che la implicano. Innanzitutto bisogna partire dai concetti che lo compongono: intelligenza ed emozione . Da un lato, l’intelligenza è la capacità di risolvere problemi, apprendere e creare nuove informazioni. D’altra parte, le emozioni sono processi psicofisiologici che funzionano come indicatori di ciò che sta accadendo nel nostro ambiente (informazioni emotive).

        al fine di rispondere o eseguire di conseguenza un’azione adattativa (elaborazione). Pertanto , l’intelligenza emotiva è la capacità di elaborare informazioni emotive che servono ad adattare il nostro comportamento e i processi mentali a una determinata situazione o contesto. Maggiore è la capacità che avremo di risolvere questo tipo di problemi, maggiore sarà l’intelligenza emotiva che avremo.

        A differenza del QI (che si sviluppa solo nell’infanzia e cambia molto poco dopo l’adolescenza) , l’intelligenza emotiva viene appresa e accresciuta nel corso della vita. Si sviluppa dalle esperienze, quindi le nostre capacità in questo senso possono continuare a crescere man mano che maturiamo.

        Con il termine Intelligenza Emotiva ci si riferisce alla capacità umana di sentire, comprendere, controllare e modificare gli stati emotivi in ​​se stessi e negli altri:  non si tratta di “annegare” le emozioni, ma di dirigerle e bilanciarle.

        Possiamo dividere l’Intelligenza Emotiva in Intrapersonale , ovvero la capacità di comunicare efficacemente con se stessi e di gestire in modo ottimale le proprie emozioni; che si compone di autocoscienza emotiva, autoregolazione e automotivazione e Interpersonale, ovvero la capacità di comprendere e gestire efficacemente le emozioni degli altri, che si articola in empatia e abilità sociali. 

        Seguendo la teoria di Goleman, le componenti principali che compongono l’Intelligenza Emotiva sono :

        1. Autoconsapevolezza emotiva (o autoconsapevolezza emotiva) : si riferisce alla conoscenza dei propri sentimenti ed emozioni e di come ci influenzano. È importante riconoscere in che modo il nostro umore influenza il nostro comportamento, quali sono i nostri punti di forza e quali sono i nostri punti deboli. Molte persone sono sorprese di quanto poco si conoscano.
        2. Autocontrollo emotivo (o autoregolazione) : l’autocontrollo emotivo ci consente di riflettere e padroneggiare i nostri sentimenti o emozioni, in modo da non lasciarci trasportare ciecamente da essi. Consiste nel saper rilevare le dinamiche emotive, sapere quali sono effimere e quali durature. Non è raro che ci arrabbiamo con il nostro partner, ma se fossimo schiavi dell’emozione del momento, agiremmo continuamente in modo irresponsabile o impulsivo, e poi ce ne pentiremmo.
        3. Automotivazione : concentrare le emozioni verso obiettivi e obiettivi ci consente di mantenere la motivazione e concentrare la nostra attenzione sugli obiettivi anziché sugli ostacoli In questo fattore, un certo grado di ottimismo e iniziativa è essenziale, quindi dobbiamo valutare l’essere proattivi e agire con tenacia e positività di fronte a eventi imprevisti.
        4. Riconoscimento delle emozioni negli altri (o empatia) : le relazioni interpersonali si basano sulla corretta interpretazione dei segnali che gli altri esprimono inconsciamente e che spesso emettono non verbalmente. Il rilevamento delle emozioni di queste altre persone e dei loro sentimenti che possono esprimere attraverso segni non strettamente linguistici (un gesto, una reazione fisiologica, un tic) può aiutarci a stabilire legami più stretti e duraturi con le persone con cui interagiamo. Inoltre, riconoscere le emozioni e i sentimenti degli altri è il primo passo per capire e identificarsi con le persone che li esprimono. Le persone empatiche sono quelle che, in generale, hanno maggiori abilità e competenze relative all’EI.
        5. Relazioni interpersonali (o abilità sociali) : una buona relazione con gli altri è una fonte essenziale per la nostra felicità personale e anche, in molti casi, per un buon rendimento lavorativo. E questo accade sapendo trattare e comunicare con quelle persone che ci sono simpatiche o vicine, ma anche con persone che non ci suggeriscono vibrazioni molto buone; una delle chiavi dell’intelligenza emotiva.

        Sia l’intelligenza emotiva, la sana autostima e le abilità sociali possono essere considerate atteggiamenti , poiché sono modelli di funzionamento che includono dimensioni cognitive, emotive e comportamentali. Le attuali concettualizzazioni di una sana autostima lo considerano l’insieme degli atteggiamenti desiderabili verso se stessi, compresi i comportamenti. Le attuali definizioni di abilità sociali le considerano anche come atteggiamenti che favoriscono relazioni interpersonali desiderabili. E, sebbene l’intelligenza emotiva si concentri sulle emozioni, le emozioni sono la causa (oltre che il risultato) della maggior parte delle nostre cognizioni e dei nostri comportamenti.

        Oggi molte aziende danno la priorità alle competenze emotive rispetto alle competenze tecniche. Empatia, autocontrollo, equilibrio… L’intelligenza emotiva è una delle abilità più ricercate dai lavoratori, che possono migliorarla seguendo una serie di linee guida.

        Molte aziende investono ingenti somme di denaro nella formazione dei propri dipendenti in Intelligenza Emotiva , poiché si sono rese conto che una delle chiavi del successo commerciale e della vendita dei loro prodotti risiede nel grado in cui i loro lavoratori sono in grado di riconoscere e controllare le proprie emozioni, così come quelli dei loro clienti. È quasi impensabile concepire un rappresentante di vendita che manchi di competenze nel trattare con i clienti, un imprenditore senza motivazione per gestire la sua azienda o un negoziatore che non sia in grado di controllare i suoi impulsi e le sue emozioni.Tutte le conoscenze tecniche basate sul miglior rapporto tra studi accademici ed esperienza non saranno una garanzia per queste persone, perché prima o poi falliranno le operazioni economiche a causa della scarsa conoscenza delle proprie emozioni. 

        I benefici dell’intelligenza emotiva sono stati contrastati da vari studi negli ultimi anni. È positivamente correlato a costrutti di personalità come estroversione, gradevolezza, stabilità emotiva, apertura o coscienziosità e negativamente correlato al nevroticismo (Di Fabio & Saklofske, 2014). Questa relazione è stata studiata anche da Pérez-González e Sánchez-Ruiz (2014), che hanno dimostrato che l’intelligenza emotiva può essere considerata un indicatore di fattori generali di personalità, tra cui: apertura all’esperienza, responsabilità, estroversione, gradevolezza o stabilità emotiva.

        Per questo gli altri si sentono a loro agio al loro fianco, perché si sentono compresi e rispettati. Hanno anche un’elevata capacità di mantenere buone relazioni, influenzare gli altri, comunicare in modo chiaro, gestire i conflitti e lavorare come una squadra. Pertanto, spesso hanno anche un’elevata intelligenza sociale.

        Le persone di maggior successo nella loro vita sono quelle con una maggiore intelligenza emotiva, non necessariamente quelle con un QI più alto. Questo perché le emozioni, se non gestite correttamente, possono finire per distruggere la vita di una persona, impedendogli di avere relazioni soddisfacenti, limitando i suoi progressi sul lavoro, ecc. In generale, l’intelligenza emotiva:

        • Aiuta ad avere successo in tutti quegli ambiti della vita che coinvolgono il relazionarsi con gli altri e favorisce il mantenimento di relazioni più soddisfacenti.
        • Aiuta a mantenere una salute migliore riuscendo a gestire meglio lo stress e le emozioni negative come l’ansia, senza lasciare che ti influenzino in eccesso o per troppo tempo. Lo stress non gestito può avere un impatto negativo sulla salute mentale, rendendoti più vulnerabile ai disturbi d’ansia e alla depressione. Inoltre, la persona che non gestisce bene le proprie emozioni ha molti più alti e bassi emotivi e sbalzi d’umore che danneggiano le sue relazioni e il suo funzionamento.
        • Aiuta a relazionarsi meglio con gli altri . Le persone con un’elevata intelligenza emotiva sono in grado di esprimere meglio ciò che provano agli altri e capire ciò che provano gli altri. Ciò consente loro di comunicare in modo più efficace e creare relazioni più profonde, sia nella vita personale che professionale.

        L’intelligenza emotiva gioca un ruolo centrale nel successo o nel fallimento di tutti i tipi di relazioni umane , dalle relazioni sentimentali e familiari a quelle lavorative. È anche un fattore determinante nel funzionamento delle organizzazioni, poiché l’empatia, l’autocontrollo emotivo e la motivazione delle persone possono condizionare il lavoro di squadra, rendendolo più o meno efficiente e soddisfacente. Queste abilità sono importanti anche per la capacità delle persone di convincere, manipolare e persino dominare gli altri (i leader tendono ad essere persone emotivamente intelligenti).

        Questo concetto ha avuto un enorme impatto anche in ambito educativo, introducendo il tema degli elementi emotivi nella relazione tra insegnante e studente , e l’importanza che questo ha nel momento dell’apprendimento cognitivo. Sia l’intelligenza emotiva dell’insegnante che quella dello studente hanno un peso significativo nell’esito positivo o negativo del processo di insegnamento.

        Competenze emotive a Milano

        Le competenze emotive, ovvero la capacità emotiva di una persona, saranno suddivise in cinque categorie : autoconsapevolezza, autoregolazione, motivazione, empatia e abilità sociali.

        Le competenze emotive che dipendono dalla AUTOCONSAPEVOLEZZA sono :

        • Consapevolezza emotiva – Identificare le proprie emozioni e gli effetti che possono avere.
        • Autovalutazione corretta : conoscere i propri punti di forza e limiti.
        • Fiducia in se stessi – Un forte senso del proprio valore e delle proprie capacità.

        Le competenze emotive che dipendono dall’AUTOREGOLAZIONE a Milano sono:

        • Autocontrollo : tenere sotto controllo le emozioni e gli impulsi disturbanti.
        • Affidabilità – Mantenimento di adeguati standard di onestà e integrità.
        • Consapevolezza : assumersi la responsabilità delle proprie prestazioni lavorative.
        • Adattabilità : flessibilità nella gestione di situazioni mutevoli.
        • Innovazione : sentirsi a proprio agio con nuove informazioni, nuove idee e nuove situazioni.

        Le competenze emotive che dipendono dalla MOTIVAZIONE a Milano sono:

        • Achievement Drive – Sforzarsi di migliorare o raggiungere uno standard di eccellenza lavorativa.
        • Impegno : iscriversi con gli obiettivi del gruppo o dell’organizzazione.
        • Iniziativa : disponibilità a reagire alle opportunità.
        • Ottimismo : Persistenza nel perseguire gli obiettivi, nonostante gli ostacoli e le battute d’arresto che possono sorgere.

        Le competenze emotive che dipendono dall’EMPATIA a Milano sono:

        • Capire gli altri – Notare i sentimenti e le prospettive dei colleghi.
        • Sviluppare gli altri : essere consapevoli dei bisogni di sviluppo degli altri e rafforzare le loro capacità.
        • Servizio di orientamento : anticipare, riconoscere e soddisfare le reali esigenze del cliente.
        • Potenziare la diversità : coltivare opportunità di lavoro attraverso diversi tipi di persone.
        • Consapevolezza politica : essere in grado di leggere le correnti emotive del gruppo, nonché il potere delle relazioni tra i suoi membri.

        Le competenze emotive legate alle COMPETENZE SOCIALI a Milano sono:

        • Influenza : escogitare tattiche di persuasione efficaci.
        • Comunicazione : saper ascoltare apertamente il resto e sviluppare messaggi convincenti.
        • Gestione dei conflitti : saper negoziare e risolvere i disaccordi che sorgono all’interno del team di lavoro.
        • Leadership : capacità di ispirare e guidare gli individui e il gruppo nel suo insieme.
        • Catalizzatore del cambiamento : iniziatore o gestore di nuove situazioni.
        • Bond builder : coltivare e rafforzare le relazioni interpersonali all’interno del gruppo.
        • Collaborazione e cooperazione : lavorare con gli altri.

        Una persona che si arrabbia facilmente, che si rattrista spesso o che non è in grado di controllare i propri impulsi è una persona con una scarsa intelligenza emotiva. Al contrario, una persona che si conosce bene, che è capace di pensare prima di agire, che comprende i suoi impulsi, che li esprime con garbo, essendo sincero ma, allo stesso tempo, riuscendo a non influenzare negativamente le persone che lo circondano è una persona con una buona intelligenza emotiva.

         

         

         

        Apri chat
        Sei interessato ai nostri corsi? Chiedimi pure...😊